Logo of PiantaNatura
  • carosello
  • carosello
  • carosello
  • carosello
  • carosello
  • carosello

Micro Ortaggi: l'unicità in ogni tuo piatto!

Micro Ortaggi

I micro ortaggi ("microgreens" in inglese) sono piantine giovani, raccolte prima del loro completo sviluppo. Proprio per questo motivo essi hanno sapori e colori molto intensi e trovano quindi largo impiego nella preparazione e nella decorazione di piatti speciali ed irripetibili. Inoltre, sono una fonte incredibile di vitamine, antiossidanti e micronutrienti!

I nostri micro-ortaggi sono coltivati a partire da sementi di alta qualità ed utilizzando un sustrato bio-certificato. La coltivazione dei nostri micro ortaggi ha un basso impatto ambientale e non si avvale dell''utilizzo di fertilizzanti né di pesticidi chimici.

In base alle stagioni, la nostra gamma di micro ortaggi comprende:cavoli (sopratutto cabeza negra e pak choi), ravanelli, barbabietola, piselli, coriandolo, basilico, borragine, senape rossa e bianca, rucola, crescione.

Coltivazione di ortaggi insoliti e piante poco conosciute

Ortaggi Insoliti

Oltre agli ortaggi più comuni, PiantaNatura offre una selezione di ortaggi “insoliti”.

Questi ortaggi sono, a volte, molto difficili da trovare nella grande distribuzione.

Abbiamo iniziato a coltivarli perché:

-Siamo curiosi di natura e il supermercato rappresenta un fattore limitante.
-A volte questi ortaggi sono piante perenni (per esempio una brassica perenne che può sostituire un cavolo tradizionale).
-A volte sono piante robuste e volenterose nella ricrescita (per esempio, il topinambur).
-A volte sono colture conosciute e anche commestibili ma il loro utilizzo in cucina è raro (per esempio la colza, che può essere cucinata e mangiata come gli spinaci).
-Spesso, l’ortaggio “insolito” è superiore in valore nutrizionale rispetto alle piante comunemente coltivate. A noi piace mangiare più sano!

Il nostro obiettivo è di far conoscere meglio il mondo delle piante attraverso nuovi sapori e nuove idee in cucina.

Ecco le nostre proposte:
ORTAGGI INSOLITI: topinampur, fiore e foglie nasturzio, borragine, cardo, chenopodium, yacon

PIANTE POCO CONOSCIUTE: consolida maggiore, assenzio.

Inoltre..."Ortaggi" Selvatici

Ortaggi Selvatici

Abbiamo iniziato a “coltivare,” o meglio “ospitare” delle piante che vogliono vivere nel nostro ecosistema, arricchendo noi ed il nostro terreno in modo significativo.

L’esempio più comune e conosciuto è il tarassaco. Il tarassaco può essere usato in cucina in almeno 5 modi diversi (bevanda amara con i fusti, insalata con foglie precoci, foglie mature cotte a vapore, fiori aggiunti all’insalata, e radice cotta a vapore).

In più le api lo adorano.

Gli “ortaggi selvatici” sono una vera occasione di conoscere il mondo della natura, divertendosi e mangiando in modo sano ed equilibrato.

Ecco le nostre proposte:
tarassaco, cicoria selvatica, ortica, crescione dei prati.

instagram microortaggi.it logo